• Corsi di cucina di ottobre

    Dall’inizio di ottobre l’Associazione Culturale Saperi e Sapori di Rosella Mengozzi e Podere Angela Schiavina iniziano una nuova collaborazione. Ogni mese proporremo lezioni a tema stagionale su menù gradevoli e armonici che potrete voi stessi proporre agli Ospiti della vostra tavola! Ecco a voi il programma delle lezioni di ottobre, dove fa da protagonista la [...]

    Leggi tutto

    Corsi di cucina di ottobre

  • Masseria di Curano

    Degustazione olio extravergine d’oliva “Masseria di Curano”

    Sabato 22 febbraio 2014 ore 20.00 al Podere Angela Schiavina degustazione di olio extravergine di oliva dell’azienda Masseria di Curano di Amedeo Marangolo. Programma della serata: breve conversazione del dr. Maurizio Marangolo, oncologo, che ci illustrerà le proprietà dell’olio extravergine di oliva degustazione dell’olio con il pane dell’azienda agricola Val Lutirano di Marradi prepareremo la crema di fave secche con le cicorie [...]

    Leggi tutto

    Degustazione olio extravergine d’oliva “Masseria di Curano”

  • graticola_w610

    Lezione di cucina: “Il Maiale”

    1 e 2 febbraio 2014 – Il “Maiale” Al Podere Angela Schiavina di Filetto di Ravenna (via Roncalceci 203), 2 norcini e la maestra di cucina Angela, insegneranno come utilizzare e cucinare le varie parti del “Maiale” indiscusso protagonista nella tradizione gastronomica romagnola ed italiana. Programma di sabato 1 febbraio: Alle ore 10.30 inizia la lunga lezione sulla [...]

    Leggi tutto

    Lezione di cucina: “Il Maiale”

  • sfoglia

    Il “Wall Street International” parla di me

    Pubblicazione del 5 gennaio 2014 sul “Wall Street International“: “Splendori e miserie della cucina romagnola Una conversazione con Angela Schiavina e Graziano Pozzetto L’Italia è un paese composito, dove geografia, storia, culture diverse s’incontrano o si scontrano; anche nell’ambito della gastronomia, il panorama è estremamente variegato, si va dai piatti di sapore mediterraneo come la [...]

    Leggi tutto

    Il “Wall Street International” parla di me

  • cover_tavola delle feste

    La tavola delle feste con “Virgilio”

    Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre 2013 al Podere Angela Schiavina di Filetto si è tenuta un “Cooking show” con i prodotti della casearia “Virgilio”. L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con l’AICI (Associazione Insegnanti di Cucina Italiana), di cui sono bembro da più di vent’anni e la Virgilio di Mantova, nota ditta produttrice [...]

    Leggi tutto

    La tavola delle feste con “Virgilio”

cena a venezia sul canal grande p

Cena a Venezia

Una sera di maggio 2013 in uno storico palazzo veneziano, affacciato sul Canal Grand,e una tavola pronta per ospitare 40 ospiti illustri per la Biennale d’Arte, evento organizzato dal gruppo Pentagona

Leggi tutto
cose_buone_di_casa_cover_280x180

“Cose buone di casa”

Le ricette raccolte in “Cose buone di Casa” sono ideate ed elaborate da Angela Schiavina sulla base della tradizione gastronomica romagnola e delle regioni italiane, ed hanno una impostazione stagionale legata alla disponibilità delle materie prime. La struttura delle ricette, diverse per forma e stile, non è stata omologata per mantenerne inalterata la spontaneità e [...]

Leggi tutto
Cornelia Funke

Cornelia Funke a Bologna

Il 25/03/13 nell’aula magna dell’accademia di belle arti di Bologna, la scrittrice Cornelia Funke ha presentato, durante la Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna,il suo ultimo lavoro multimediale, un gioco-storia in cui il percorso lo decide il lettore.

Leggi tutto

Podere Angela Schiavina

Il Podere Angela Schiavina

Nel 1970 i miei genitori si trasferirono a Filetto definitivamente e andarano ad abitare al n.203, in una casa colonica di fine settecento. A me piaceva soprattutto il capannone, una costruzione adibita a ricovero attrezzi. Dopo alcuni anni feci i rilievi e cominciai a progettare diverse destinazione per quegli spazi. Ad un certo punto pensai di destinarlo a laboratorio di marmellate e confetture. A quei tempi era vivo il mio papà che era grande appassionato di frutticoltura e avevamo piantato diversi alberi da frutto proprio con questo scopo. La sua morte improvvisa mi fece abbandonare il progetto ma anche l’amore per la campagna anche se la mamma continuò a vivere nella casa, io sentimentalmente me ne andai in città.

I progetti, li misi dentro ad una cartellina rossa, in un cassetto ma non li dimenticai, e nei vari traslochi che si sono succeduti li portai sempre con me.

Leggi tutto